Super Micro non trova hardware dannoso nelle schede madri

La Super Micro Computer Inc. ha comunicato ai propri clienti in una lettera martedì che un’azienda di terze parti non ha rilevato hardware dannoso sulle proprie apparecchiature, poiché il fornitore di schede madri ha continuato a contestare un rapporto secondo cui i suoi prodotti erano stati sabotati.

“Dopo un esame approfondito e una serie di test funzionali, l’azienda investigativa non ha rilevato alcuna prova di hardware malevolo sulle nostre schede madri”, ha affermato in una lettera dei dirigenti di Super Micro, incluso il CEO Charles Liang.

La lettera è stata depositata presso la Securities and Exchange Commission.

 

CONDIVIDI QUESTO ARTICOLO
Leggi anche:   Microsoft nel consiglio d'amministrazione di linux foundation, pronta l'anteprima di SQL server per linux.
Aggiungi ai preferiti : Permalink.

I commenti sono chiusi.