Instagram abilita le videochiamate fino a 4 persone.

Instagram non si ferma più. Dopo il lancio, qualche giorno fa, di IGTV che permette di registrare e pubblicare video lunghi fino a un’ora, è il turno di una nuova funzione che prova a lanciare un guanto di sfida a rivali come Snapchat e FaceTime. Attraverso il social di proprietà di Facebook si potranno infatti effettuare delle videochiamate singole o per gruppi fino a 4 persone. Il nuovo strumento era stato annunciato durante F8, l’annuale ritrovo degli sviluppatori del mondo creato da Zuckerberg, lo scorso maggio.

Come funzioneranno le videochiamate

Una delle caratteristiche più importanti è data dalla possibilità di ridurre a semplice icona la piccola finestra della video-chiamata in modo da continuare a visualizzare i contenuti dell’app mentre si parla. La chiacchierata potrà essere attivata solo tra contatti che hanno già dei thread attivi e potrà essere silenziata semplicemente disattivando l’audio. Se si decide di bloccare un utente fastidioso, inoltre, si disabilita anche la sua capacità di poterci videochiamare. Il servizio verrà messo a disposizione sia per utenti che utilizzano iOS che per quelli che hanno scelto Android e avverrà attraverso Instagram Direct. Anche Whatsapp, altra applicazione di Facebook, ha annunciato una funzione simile entro la fine dell’anno. Che Instagram abbia bruciato i tempi, in una sorta di competizione interna, ha sorpreso molti addetti ai lavori. Per altri, invece, si tratta semplicemente di una funzionalità che oggi moltissimi servizi e app stanno prevedendo per i loro utenti e che deve per forza essere presa in considerazione dagli sviluppatori.

Tutte le altre novità

Nell’aggiornamento di Instagram è presente anche una novità importante che riguarda i filtri, funzionalità molto apprezzata soprattutto dagli utenti più giovani. I nuovi effetti speciali per la fotocamera, che consentono di sfruttare anche la realtà aumentata, possono essere realizzati anche dagli utenti stessi. Tra quelli già disponibili, usati per lanciare la novità, ci sono quelli creati da personalità come Ariana Grande o da profili molto seguiti come quelli di BuzzFeed e della NBA.

Instagram ha annunciato anche di aver migliorato la funzione “Explore” che sarà sempre più efficace nella ricerca di contenuti vicini agli interessi dell’utente, e di aver attivato la funzione Questions & Answers nelle Stories, ovvero potremo chiedere ai nostri follower di farci delle domande rispondendo in diretta. Tutti i risultati di questa reciproca intervista potranno essere mostrati poi all’interno della storia. Le domande condivise, però, non riporteranno il nome del contatto. Un accorgimento per difendere la privacy e garantire l’anonimato.

CONDIVIDI QUESTO ARTICOLO