Al via un abbonamento a costo zero a Red Hat Enterprise Linux (RHEL)

Red hat ha annunciato la disponibilità di un abbonamento gratuito per permettere ai programmatori di utilizzare RHEL come piattaforma di sviluppo. A differenza della normale piattaforma questo servizio è riservato agli sviluppatori e non alla produzione.

Secondo Red Hat, il software è lo stesso di quello che si ottiene con la versione a pagamento, cambia solo la licenza. I programmatori si stanno interessando a RHEL come piattaforma per sviluppare le loro applicazioni poiché è possibile utilizzare la stessa piattaforma per programmare e sviluppare. In passato si doveva sottoscrivere un abbonamento a pagamento a RHEL, oppure utilizzare Fedora o CentOS come piattaforme di sviluppo.

Gli sviluppatori che realizzano applicazioni per il cloud o microservizi possono anche ottenere l’accesso al Red Hat’s container development kit (CDK) ed utilizzarne gli strumenti a disposizione.

Chiunque può registrarsi, non è richiesto nessun titolo o certificazione.

Condividi questo articolo:

Lascia un commento

14 − 8 =